Monticchio e i percorsi micaelici

Spiritualità è bellezza.
25 Set2017

A Monticchio più che altrove, San Micheleè definito "Principe delle Acque", richiamando gli antichi riti praticati per millenni in questi luoghi, ricondotti alla fine nell'alveo del battesimo cristiano.

L'Abbazia di S.Michele, sorge in un paesaggio di straordinaria bellezza, dove in una fitta vegetazione si alterna a due specchi d'acqua creando un incantevole effetto scenografico.

Nelle giornate di giovedì 28 e venerdì 29 Settembre, i bellissimi Laghi di Monticchio, rivivono la millenaria tradizione della Festa in onore di San Michele Arcangelo.

Quest'anno il programma dei festeggiamenti religiosi e civili, si arricchisce di un interessante appuntamento.

Per l'occasione, il CineClub "Vittorio De Sica - Cinit" di Rionero in Vulture, organizza un convegno sulla spiritualità ed il culto di San Michele dal titolo "Monticchio e i percorsi micaelici. Spiritualità è bellezza".

Interventi: 

Don Ermis SEGATTi, teologo Torino

Padre Carlo PALESTINA, Storico

 

Versi di Cristina di Lagopesole.

Saluti

Patrizia MINARDI, Dirigente Ufficio Sistemi Culturali e Turistici Regione Basilicata

Padre Giuseppe CAPPELLO, Parroco di Monticchio,

Don Gilberto CIGNARALE, Parroco di Atella

Gerardo GRAZIANO, Piccola Grande Italia Tv

 

Modera

Chiara LOSTAGLIO, CineClub De Sica - Cinit

 

Durante il convegno sarà proiettato il documentario "SAN MICHELE FACCI LA GRAZIA" a cura di CineClub De Sica - Cinit

 

L'appuntamento è per sabato 30 Settembre.

Start ore 10,00, Abbazia San Michele di Monticchio Laghi.

Non mancate!

Categorie: 
Condividi: