Atella, A.D. 1496, l'Assedio

L'Assedio di Atella del 1496 rappresenta una data cruciale per la storia del comune potentino.
Il lungo assedio che la cittadina subì da parte delle forze aragonesi, dopo essere stata occupata dalle truppe francesi in fuga dal Mezzogiorno, segnò il destino della località.
Se, fino alla metà del 1400, Atella era una delle più importanti roccaforti della Basilicata, l'assedio decretò l'inizio del declino, accentuato da terremoti e da ricorrenti pandemie malariche.

Condividi: